Eventi Sportivi: organizzazione sanitaria

December 13, 2017

 

 

L'organizzazione degli aspetti sanitari degli eventi sportivi, sia equestri che di altre discipline, è un degli aspetti su cui focalizzare maggiormente l'attenzione in sede di pianificazione.

 

Pianificare correttamente l'assistenza sanitaria è un dovere di ogni Comitato Organizzatore, indipendentemente dalla tipologia di manifestazione o dal numero di partecipanti.

 

Tale piano sanitario, ai fini della sua validità (secondo la normativa vigente), dovrà essere comunicato ed approvato dall'ente predisposto.

 

Spieghiamoci meglio:

 

il Legislatore, sia quello nazionale che regionale, hanno regolamentato la materia e sancendo principi e oneri chiari e precisi a cui il Comitato Organizzatore ha il dovere di attenersi.

 

L'accordo Stato – Regioni,  “Linee di indirizzo sull'organizzazione dei soccorsi sanitari negli eventi e nelle manifestazioni programmate”, ha fornito le indicazioni e i principi ai propri servizi sanitari regionali.

L’obiettivo, sicuramente condivisibile, è quello di fornire indicazioni circa i criteri e le modalità di pianificazione dell’assistenza sanitaria da parte degli organizzatori al fine di garantire, nel caso di eventi e manifestazioni di qualsiasi tipologia e connotazione che richiamino un rilevante afflusso di persone, il massimo livello di sicurezza per chi partecipa, per chi assiste e per chi è coinvolto a qualsiasi titolo, anche solo perché casualmente presente nell'area interessata.

 

Gli eventi e/o manifestazioni, programmati e/o organizzati a fini sportivi, ricreativi, sociali, eccetera, organizzati da privati e organizzazioni o associazioni, devono essere classificati in relazione al livello di rischio ovvero alla probabilità di avere necessità di soccorso sanitario sulla base delle seguenti variabili:

  • tipologia dell’evento;

  • caratteristiche del luogo;

  • affluenza di pubblico.

Tale valutazione del rischio, meglio noto come algoritmo di Mauerer, tiene conto di diversi fattori che influenzano l'inclinazione al rischio di un evento. Si tratta di un sistema a punteggio: sulla base del risultato ottenuto si potrà verificare il numero di ambulanze da soccorso, da trasporto, team di soccorritori a piedi, unità medicalizzate e medici che dovranno essere presenti sulla scena dell’evento.

 

****

Per maggiori informazioni scriveteci a info@equiadvices.com

 

****

 

Alcuni riferimenti normativi:

 

  • Accordo Stato-Regioni 5 Agosto 2014 “Linee di indirizzo sull'organizzazione dei soccorsi sanitari negli eventi e nelle manifestazioni programmate”;

  • Emilia-Romagna - DGR - 25 Maggio 2015, n. 609;

  • Lombardia - DGR - 7 Ottobre 2014, n. 2453;

  • Marche - DGR - 9 Novembre 2015, n. 966;

  • Liguria - DGR - 20 Maggio 2016, n. 460;

  • Campania - DGR - Decreto dirigenziale 19 Aprile 2017, n. 77;

  • Sardegna - Deliberazione 22 Dicembre 2015, n. 65/13;

  • Basilicata - Deliberazione 30 Ottobre 2015, n. 1388;

  • Piemonte - DGR - 9 Dicembre 2015, n. 59-870;

  • Trentino-Alto Adige - Deliberazione giunta provinciale - 18 Maggio 2015, n. 814;

  • Toscana - Delibera 23 Febbraio 2015, n.149;

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post recenti
Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag